10-11 Settembre 2012 - Nazareth - Il mio viaggio in Terrasanta

Vai ai contenuti

Menu principale:

10-11 Settembre 2012 - Nazareth

11 Settembre 2012

Queste foto di Nazareth sono state scattate dalla finestra dell'hotel Notre Dame
I moderni insediamenti israeliani  posti sulle colline fanno da riscontro al centro arabo che solo nelle vicinanze della chiesa rimane più pulito ed invitante.

La basilica dell'Annunciazione alla sera

Nazaret
E' una città di 60.000 abitanti del Distretto Nord di Israele, nella regione storica della Galilea. La maggioranza della popolazione è cittadina araba di Israele che si divide in 31,3% cristiani e 68,7% musulmani. Accanto a Nazareth, negli anni Cinquanta è nata Nazareth Alta (Nazareth Illit), per rinforzare la presenza ebraica e far da contrappeso agli abitanti arabi di Nazareth.

Nazaret, il giardino della Galilea. In arabo il suo nome è En-Nasirah, in ebraico Nasreth. La città è circondata su tre lati da colline che la racchiudono come in una conca. Anch'essa è costruita su una collinetta delimitata ad ovest da un fiumicello (oggi interrato). La città non è citata nell'Antico Testamento, tantomeno dallo storico ebreo Giuseppe Flavio.
Il nome lo troviamo per la prima volta un' iscrizione appartenente ad alcuni frammenti rinvenuti a Cesarea Marittima, e risalenti al IV - III secolo avanti Cristo.
Era in questa città l'abitazione dei parenti di Maria e la casa di Giuseppe. Le case consistevano in grotte naturali, davanti alle quali venivano aggiunti, altri ambienti in muratura. In questo piccolo mondo tranquillo avvennero i fatti preparatori della nuova storia sacra: l'incontro tra la potenza divina e una pura creatura.